Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Un weekend nel Lazio con visite gratis a questi borghi: ecco dove e come partecipare

Foto dell'autore

Maria Zarbo

A poca distanza da Roma si possono visitare tanti luoghi molto interessanti. Grazie a numerose iniziative locali inoltre si possono risparmiare dei soldi. Ecco cosa ci aspetta ad aprile.

Il costo di beni e servizi costringerebbe molti a rinunciare o a rinviare viaggi di piacere. Ci sono molti modi però per risparmiare facendo la spesa o per vestirci. Capire dove conviene comprare gli alimenti o capi d’abbigliamento permetterebbe di mettere da parte dei soldi.

In aggiunta dovremmo riscoprire luoghi affascinanti attorno a noi. Ogni Regione italiana sappiamo che racchiude posti belli da visitare. Possono essere litorali, città, piccoli centri dell’entroterra. Anche una visita ai musei o ad una fattoria sono esperienze rilassanti e diverse dal solito. Nel Lazio segnaliamo delle interessanti iniziative gratuite.

Un weekend nel Lazio con visite gratis a questi borghi etruschi

Il nostro territorio italiano merita visite tutto l’anno e non solo per le ferie estive. Tramite tour guidati si possono scoprire delle perle del Lazio. Ad esempio la DMO Borghi etruschi organizzerebbe in vari periodi dell’anno delle visite a siti di rilievo mondiale anche patrimonio UNESCO. Sono delle belle occasioni per residenti e turisti per conoscere il territorio e anche la storia antica, le origini e lo scopo di luoghi e costruzioni, usi e costumi di popoli del passato. Per il 6 e il 7 aprile 2024 sarebbero in programma visite guidate e gratis in particolare a Cerveteri e Tarquinia.

Cerveteri si trova in provincia di Roma in una zona vicina al Mar Tirreno e a posti interessanti. Ricordiamo Santa Marinella, Bracciano e Anguillara Sabazia. Le prime attestazioni di presenza umana risalirebbero al IX sec. a.C. Attualmente ospita tante chiese e palazzi storici, tra cui il castello Ruspoli, sede del Museo nazionale cerite con reperti archeologici.

Siti importanti da scoprire

Proprio l’archeologia ha reso famosa Cerveteri, soprattutto è nota la necropoli della Banditaccia. Il complesso di tombe è raggiungibile attraverso la Via degli inferi. Il comune è inoltre vicino a molte aree naturali come la palude di Torre Flavia. Tarquinia si ricorda di solito per le origini di alcuni re etruschi di Roma. Oltre ad edifici di culto cristiano troveremo palazzi civili come quello Vitelleschi, sede del Museo nazionale tarquinese.

A Tarquinia si possono visitare resti dell’antico insediamento etrusco e soprattutto la necropoli con tombe e affreschi murari interessanti. La DMO, Destination Management Organization laziale quindi proporrebbe dei tour in questi borghi etruschi di richiamo internazionale il 6 e il 7 aprile. Per prenotarsi sarebbe necessario mandare una mail a eventi@borghietruschi.it o un messaggio WhatsApp al 3662519951. Un weekend nel Lazio con visite gratis a questi borghi sarà un modo diverso e istruttivo per trascorrere del tempo fuori casa.

(n.d.r. Articolo scritto per puro scopo informativo. Per maggiori dettagli consultare il sito ufficile o contattare l’organizzatore)

Impostazioni privacy