Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Se ti prende l’ansia guardati le mani e fai questo trucco: ti passa subito

Foto dell'autore

Valentina Trogu

Quando sei in preda all’ansia ci sono dei trucchi che riusciranno a calmarti velocemente. Un bel respiro e scopriamo come ridurre la tensione in modo naturale.

In un mondo frenetico e pieno di difficoltà lasciarsi trascinare dall’ansia verso l’abisso è sempre più facile.

come gestire l'ansia trucchi
I trucchi per gestire l’ansia – Lintellettualedissidente.it

La nostra mente pensa continuamente, elabora accadimenti, fa previsioni e disegna quadri del domani basandosi sulle nostre percezioni e sentimenti. Quando ci sentiamo agitati e preoccupati riuscire a controllare le sensazioni negative diventa difficile. E così si avranno pensieri brutti e visioni poco piacevoli del domani tanto da gettare in una situazione di sconforto e ansia.

Tale condizione è sempre più frequente in un mondo in cui le preoccupazioni sono una costante. Se ci si sente oppressi dai pensieri si farà sempre più fatica a dormire, la salute peggiorerà a causa di bruciori di stomaco, dolori alla pancia, muscoli del collo contratti e mal di testa. L’ansia è un mostro da combattere, dunque, per cercare di ritrovare l’equilibrio fisico-mentale perso ed evitare di diventare irritabili, pessimisti, inquieti. Bisogna agire prima che tutto degeneri e porti a stati depressivi da curare recandosi presso uno psicoterapeuta o con medicinali. Affrontando in tempo l’ansia, si potrà ritrovare la serenità con rimedi naturali.

Il trucco per superare l’ansia e ritrovare la tranquillità

La maggior parte di noi conosce come rimedio naturale all’ansia la gestione corretta della respirazione. Inspirare dal naso per quattro secondi, trattenere il respiro per sette secondi e poi espirare lentamente ma rumorosamente dalla bocca. Ripetendo il tutto per quattro o cinque volte si riuscirà ad allontanare l’ansia.

gestire l'ansia con le mani
Come usare le mani per gestire l’ansia – Lintellettualedissidente.it

Esiste, poi, un trucco meno noto. Bisogna guardare il palmo della mano e trovare il punto che si trova sulla piega del polso, nella parte esterna. Questo è il punto HT7, efficace quando l’ansia scatena palpitazioni. Premendolo si recupereranno calma e serenità. Si consiglia di effettuare la digitopressione quotidianamente nei periodi particolarmente stressanti per alleggerire le ansie prima che diventino opprimenti.

Sempre utilizzando le mani ci si potrà liberare dall’ansia seguendo le indicazioni dello Yoga delle mani con la pratica dei mudra. C’è il Prithivi mudra con la punta del pollice appoggiata a quello dell’anulare mentre le altre dita rimangono distese. L’Hridaya mudra con le punte degli indici alla base dei pollici, accanto l’una all’altra con i mignioli tesi. E concludiamo con l’Abhaya mudra per allontanare le paure. Le mani vanno portate all’altezza del cuore con i palmi rivolti all’esterno e i gomiti vicino al tronco.

Impostazioni privacy