Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Quali sono i passaporti più potenti al mondo? Ecco la classifica completa e a quale posto si trova l’Italia

Foto dell'autore

Dario Quattro

Non tutti sanno della classifica che indica i passaporti più potenti al mondo, aggiornata al 2023: occhio alla posizione dell’Italia e cosa c’è da sapere

Quando si fa riferimento ai passaporti più potenti al mondo, con relativa classifica aggiornata al 2023, si intende i documenti di viaggio che consentono l’apertura a più frontiere.

Classifica dei passaporti più potenti al mondo, occhio all'Italia
Cos’è la classifica dei passaporti più potenti al mondo e come funziona -lintellettualedissidente.it

 

Tale aspetto è oggetto di studio da un punto di vista internazionale, basato sui dati che giungono dalla Autorità internazionale per il trasporto aereo. Ad essere classificati sono i passaporti secondo il numero delle mete a cui chi li possiede può aver accesso in assenza di un visto. Questo, il criterio alla base dei passaporti maggiormente potenti a livello mondiale.

A proporre l’elenco dei passaporti mondiali messi in ordine secondo il numero dei Paesi visitabili dai possessori del documento di viaggio in assenza di un visto è Henley Passport Index. Tale indice in questione sottolinea la libertà di viaggio.

Vi sono vari indici mediante i quali si può calcolare il potere di viaggio dei passaporti, e fra i più noti vi è proprio Henley Passport. L’indice va a confrontare l’accesso in assenza di visto di 199 diversi passaporti a 227 mete di viaggio. Ecco che emergono due casi circa l’attribuzione dei punteggi.

In primo luogo, non vi è richiesta di nessun visto, o permesso di soggiorno o sistema elettronico legato all’autorizzazione del viaggio, o lo si ottiene giunti a destinazione: in tal caso l’assegnazione al passaporto è di un punto.

Altro caso, si richiede un visto o documento dal medesimo valore, che va ottenuto e approvato dal governo precedentemente alla partenza: in tal caso, assegnazione di zero punti al passaporto.

Il punteggio nel complesso cui si lega il potere di movimento del documento si ha sommando il numero di Paesi che si possono visitare senza necessità di richiesta del visto.

Passaporti più potenti al mondo, la classifica aggiornata: dov’è l’Italia

Interessante dunque approfondire la classifica anzitutto dei passaporti meno potenti al mondo e la relativa classifica, e si può partire quindi in primo luogo dall’indicazione di quelli che emergono come i passaporti dalla maggior debolezza a livello globale.

Classifica dei passaporti più potenti al mondo 2023: come funziona e dov'è l'Italia
Come funziona la classifica dei passaporti più potenti al mondo -lintellettualedissidente.it

 

Vi sono al riguardo Bangladesh (40 destinazioni in assenza di visto o con visto d’ingresso), Corea del Nord (39), Nepal e Territorio Palestinese (38). Poi ancora, Somalia e Yemen (35), Pakistan (33), Siria (30). E infine, Iraq (29) ed Afghanistan (27).

Passando invece alla classifica dei passaporti più potenti al mondo aggiornata al 2023, vi è Singapore in cima (192 destinazioni su 227), poi Germania, Italia e Spagna (190) e a seguire in terza posizione il Giappone (189) precedentemente primo.

Tale Paese condivide la posizione con Austria, Finlandia, Francia, Lussemburgo, Corea del Sud e Svezia.

In posizione numero 4 vi sono invece Danimarca, Irlanda, Paesi Bassi e Regno Unito (188), mentre in 5° Belgio, Repubblica Ceca, Malta, Nuova Zelanda, Norvegia, Portogallo e Svizzera (187).

Impostazioni privacy