Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

La tua grafia può rivelare chi sei veramente: fai attenzione a questi 5 tratti

Foto dell'autore

Maurizio Di Matteo

Alcuni tratti della calligrafia possono rivelare molto più di quel che credi, individuando tratti dominanti e nascosti della nostra personalità.

La scrittura, sin dall’antichità, si è rivelata un mezzo fondamentale per esprimere pensieri, concetti ed emozioni. Benché in principio la scrittura venisse utilizzata soprattutto per motivi amministrativi, di contabilità e di commercio, successivamente ne venne ampliato l’uso, divenendo di dominio comune e utilizzata a propria discrezione.

Calligrafia il modo in cui scrivi rivela i tratti della tua personalità
La calligrafia che utilizzi mette in evidenza la tua personalità: come scrivi rivela tantissimo di te (lintellettualedissidente.it)

Nonostante due persone distinte possano esprimere lo stesso concetto con la scrittura, il modo in cui lo facciamo è profondamente diverso e, soprattutto, personale. La calligrafia che utilizziamo, infatti, è unica per ognuno di noi, per cui grazie ad essa possiamo scoprire di più sul tipo di persone che siamo, analizzandone tutte le sfumature e le caratteristiche.

Esistono ovviamente i modi più disparati per sondare la nostra personalità, come i vari test psicologici che si possono anche trovare online. Questi ultimi, però, possono essere “ingannati”, rispondendo in modo disonesto alle domande che ci vengono poste e compromettendone la validità. Analizzando invece le caratteristiche della nostra calligrafia come inclinazione, pressione e altri tratti distintivi, possiamo effettuare una valutazione più precisa sul nostro carattere.

L’analisi della calligrafia rivela molto di noi

Non ironicamente, rivela anche troppo. Alcuni tratti in particolare sono molto specifici e riescono a trasmettere anche il nostro reale stato d’animo, a prescindere da come ci mostriamo agli altri in quel momento. Essere esperti di grafologia è un vero e proprio lavoro, utilizzato in moltissimi ambiti, tra i quali la profilazione di criminali. Sperando che questo non sia il tuo caso, vediamo dunque cosa analizzare della nostra calligrafia, e quali informazioni trarne.

Calligrafia il modo in cui scrivi rivela i tratti della tua personalità
Ci sono molti fattori che si possono valutare sulla calligrafia: ognuno di essi rivela qualcosa di noi (lintellettualedissidente.it)

1. Controlla l’inclinazione

L’inclinazione della scrittura dice di più sull’espressività emotiva di un individuo. Se utilizzi un’impostazione prettamente verticale, vuol dire che hai le tue emozioni sempre sotto controllo, non mostrandole a chi ti circonda. Potresti però avere un’inclinazione verso destra, e quindi saresti decisamente una persona espressiva, o verso sinistra e dunque molto emotiva, ma tendi a non mostrarlo agli altri.

2. Le dimensioni contano, anche qui

La dimensione dei tuoi caratteri rivela quanto spazio senti di meritare di occupare. Ad esempio, ragazze con una calligrafia grande adorano stare con molte persone e sono molto estroverse, mentre chi utilizza caratteri più piccoli si rivela l’opposto. Amerà più la compagnia di persone fidate poiché mostra un’inclinazione all’introversione, prediligendo al caos conversazioni profonde e intime.

3. Analizza la linea della tua firma

Ogni firma è ancor più personale del nostro modo di scrivere. Se utilizzi lettere maiuscole molto più grandi delle minuscole, dimostri fiducia in te stesso e coraggio. La tua firma potrebbe essere molto simile alla tua normale scrittura, il che vorrebbe dire che sei esattamente come ti mostri. Al contrario, una firma illeggibile potrebbe rivelare che lo scrittore è riservato o nasconde qualcosa.

4. Scrivi su carta non foderata

Cosa accadrebbe se scrivessimo su un foglio bianco? Avremmo un altro tipo di inclinazione, ovvero verso l’alto o verso il basso. Abbiamo tutti una linea immaginaria che seguiamo mentre scriviamo: lo facciamo verso l’alto? Vuol dire che siamo tendenzialmente persone ottimiste, viceversa potremmo essere in un periodo particolarmente triste o in depressione. Se la linea non subisce variazioni di inclinazione siamo persone rigide, se invece ne subisce troppe siamo generalmente distratti. E se scrivi su un righello beh, hai un’ansia smisurata. Consiglio una camomilla.

5. La lettera T

Non hai tempo di fare un’analisi completa della tua calligrafia? Molto male, ma in questo caso potresti semplicemente analizzare una lettera: la T. Ci sono almeno 13 tratti diversi della nostra personalità che possono essere raccolti da una T: ad esempio, se mettiamo la barra della T in alto abbiamo una buona autostima e ci poniamo obiettivi elevati, se le allunghiamo abbiamo molto entusiasmo. Ogni sua sfumatura rivela molto di noi, per cui varrebbe la pena di studiarla con attenzione.

Impostazioni privacy