Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Formaggio a base di latte crudo: tutti i rischi che si corrono e perché nei bambini è ancora più pericoloso

Foto dell'autore

Floriana Vitiello

Formaggio a base di latte crudo: non crederai mai ai rischi a cui esponi la tua salute. Ecco cosa può contenere e perché è meglio evitare.

Latte e prodotti lattiero-caseari forniscono molti benefici nutrizionali. Ma il latte crudo, cioè il latte non pastorizzato, può ospitare microrganismi pericolosi che possono comportare gravi rischi per la salute tua e della tua famiglia.

Formaggio a base di latte crudo: i rischi
Formaggio a base di latte crudo – Intellettualedissidente.it

Dal 1993 al 2012, ci sono stati 127 focolai legati a latte crudo o prodotti a base di latte crudo come gelato, formaggio a pasta molle e yogurt. La maggior parte delle malattie di origine alimentare non fa parte di focolai riconosciuti e per ogni malattia segnalata se ne verificano molte altre.

Formaggio a base di latte crudo: gli incredibili rischi per la salute

Il latte crudo sia di mucche che di pecore e capre – o qualsiasi altro animale – che non è stato pastorizzato per contenere batteri nocivi. Il latte crudo può trasportare batteri pericolosi come Salmonella, E. coli, Listeria, Campylobacter e altri che causano malattie di origine alimentare, spesso chiamate “intossicazione alimentare”.

Formaggio a base di latte crudo: ecco quali pericoli nasconde
Intossicazione alimentare – Intellettualedissidente.it

Questi batteri possono nuocere gravemente alla salute di chi beve latte crudo o mangia prodotti a base di latte crudo. Tuttavia, i batteri nel latte crudo possono essere particolarmente pericolosi per le persone con un sistema immunitario indebolito (come i pazienti trapiantati e le persone con HIV/AIDS, cancro e diabete), i bambini, gli anziani e le donne incinte. Le malattie di origine alimentare dovute al latte crudo colpiscono soprattutto bambini e adolescenti.

L’importanza della pastorizzazione

La pastorizzazione è un processo ampiamente utilizzato che uccide i batteri nocivi riscaldando il latte a una temperatura specifica per un determinato periodo di tempo.

Sviluppata per la prima volta da Louis Pasteur nel 1864, la pastorizzazione uccide gli organismi nocivi responsabili di malattie come la listeriosi, la febbre tifoide, la tubercolosi, la difterite, la febbre Q e la brucellosi.

Le donne incinte corrono un serio rischio di ammalarsi a causa del batterio Listeria, che si trova spesso nel latte crudo e può causare aborto spontaneo, malattia o morte del neonato. Se sei incinta, bere latte crudo o mangiare cibi a base di latte crudo, come il formaggio, può danneggiare il tuo bambino anche se non ti senti male.

I sintomi delle malattie di origine alimentare di solito includono:

  • Vomito, diarrea e dolore addominale
  • Sintomi simil-influenzali come febbre, mal di testa e dolori muscolari

Mentre la maggior parte delle persone sane guarirà da una malattia causata da batteri nocivi nel latte crudo – o negli alimenti a base di latte crudo – in breve tempo, alcuni possono sviluppare sintomi cronici, gravi o addirittura pericolosi per la vita.

Cronaca

Di recente, una bambina di 4 anni è stata ricoverata a Padova per intossicazione alimentare causata dal batterio dell’Escherichia Coli. La bambina aveva consumato formaggio contaminato. Secondo le direttive sanitarie: il latte crudo e i prodotti caseari a base di latte crudo non devono essere somministrati ai bambini in età inferiore ai 5 anni.

Impostazioni privacy