Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Finite le stelle cadenti? Macché lo spettacolo è appena iniziato: quando vederle

Foto dell'autore

Carlotta Nicoletti

Le stelle cadenti sono finite? Certo che no, ecco i prossimi eventi astronomici da non perdere. 

Il mese di agosto sarà ricco di eventi astronomici da non perdere. Se pensate che le stelle cadenti siano finite, vi sbagliate di grosso. Ci sono una serie di appuntamenti da non perdere in arrivo nelle prossime settimane. Il 1 agosto c’è stato l’appuntamento con la Luna Piena dello Storione.

Stelle cadenti eventi
Eventi atmosferici stelle cadenti agosto (lintellettualedissidente.it)

Mentre il 31 agosto alle 1.35 UTC, 3.35 ora italiana sarà possibile vedere la seconda Superluna 2023. Potremo ammirare pleniluni consecutivi nei quali il satellite apparirà luminoso e grande. Questa seconda luna prende il nome di Luna Blu.

Prossimi eventi astronomici

Ad agosto sono stati molti gli eventi astronomici e ce ne saranno altri. L’8 agosto la Luna ha duettato con Giove per proseguire nel suo percorso celeste fino all’incontro con Marte e Mercurio. Il terzetto è avvenuto il 18 agosto, mentre il 30 sarà il pianeta degli Anelli ad avvicinarsi al satellite per un vero e proprio bacio Luna-Saturno. Per gli appassionati dei fenomeni celesti è un evento imperdibile.

Eventi lunare
Eventi lunari e atmosferici (lintellettualedissidente.it)

Di norma agosto è il mese delle stelle cadenti ed è anche quello in cui si registra il picco delle Peseidi, ossia lo sciame meteorico per antonomasia. La presenza dei pleniluni penalizzano però gli sciami meteorici perché recano disturbo con il bagliore lunare.

Ne risentono sopratutto gli sciami concentrati lungo l’eclettica. Di norma si tratta di sciami minori che difficilmente regalano exploit perché sono formati da crepuscoli piccoli che hanno un impatto con l’atmosfera a bassa velocità. Tra le piogge di stelle cadenti che sono penalizzate dalla Luna ci sono le alfa Capricornidi che hanno raggiunto il picco il 2 agosto, le delta Aquaridi con il picco raggiunto l’8 e le Aquilidi del 10 agosto.

Invece le Perseidi sono risultate ben visibili a San Lorenzo, tra l’11 e 13 agosto. Nell’ultima decade del mese saranno brillanti le kappa Cignidi a illuminare il cielo con una pioggia di stelle. Pronti quindi il 30 e 31 a osservare il cielo in cerca di stelle cadenti per esprimere un desiderio? Il motivo per cui si esprime un desiderio quando si vede una stella cadente è perché secondo gli antichi il destino degli uomini era scritto nelle stelle e ogni astro andava a rappresentare un bambino nato. Quando questo diveniva adulto, la stella cadeva e quindi si esprimeva un desiderio per sperare che la propria storia cambiasse.

Impostazioni privacy