Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Contro le zanzare in casa ecco come ottenere un Bonus statale del 50% per installare zanzariere ma anche tende

Foto dell'autore

Lorenzo Masini

Lo Stato riconosce un Bonus per chi installa Zanzariere ma anche tende che migliorino l’efficienza energetica dell’appartamento. Ecco a quanto ammonta la detrazione fiscale e come è possibile ottenerla.  

Con l’arrivo della bella stagione, il pensiero di proteggere la propria casa da insetti e calore diventa prioritario. Il Bonus Zanzariere e Tende 2024 rappresenta un’opportunità imperdibile per chi desidera combinare funzionalità e design, garantendo al contempo un risparmio economico. Questo incentivo statale permette di ottenere una detrazione fiscale del 50% per l’acquisto e l’installazione di zanzariere e tende, contribuendo così a migliorare l’efficienza energetica dell’abitazione e il comfort abitativo.

Contro le zanzare in casa anche per quest’anno si può accedere ad un Bonus

Il Bonus è rivolto a tutti i contribuenti che sostengono spese per l’installazione di zanzariere e tende da sole. Per usufruire della agevolazione le zanzariere e le tende devono soddisfare specifici requisiti tecnici, come la presenza di schermature solari e sistemi di oscuramento mobili.

Per accedere al Bonus, le zanzariere e le tende devono essere fisse e non rimovibili. Inoltre, devono proteggere una superficie vetrata e possedere un valore del fattore di trasmissione solare totale accoppiato al tipo di vetro della superficie vetrata protetta. Questo valore deve essere inferiore o uguale a 0,355. Inoltre, è necessario che i dispositivi siano conformi ai requisiti di sicurezza con il marchio CE6.

Come richiedere il Bonus

Per richiedere il contributo statale, è necessario presentare la documentazione che attesti la conformità dei prodotti ai requisiti tecnici e la spesa sostenuta. La detrazione sarà applicata direttamente nella dichiarazione dei redditi del contribuente. Questa deve avvenire su un arco di 10 anni.

Ma questo è solo uno dei tre modi per usufruire dello sconto del Bonus. Un’altra strada è quella dello sconto direttamente in fattura applicato del venditore. Oppure si può cedere il credito ad un soggetto terzo, ma solamente per il Bonus tende da sole.

Quanto possiamo detrarre grazie al Bonus

La detrazione ammonta al 50% della spesa sostenuta, con un importo massimo detraibile per unità immobiliare di 60.000 euro. Questo significa che, per una spesa di 1.200 euro, ad esempio, si avrà diritto a un Bonus di 600 euro. Chi sceglie la detrazione in 10 anni, potrà usufruire della riduzione in dichiarazione dei redditi di 60 euro all’anno. Oppure richiedere uno sconto di pari importo, nel caso il venditore sia disponibile ad acquisire il credito.

Impostazioni privacy