Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Con questo trucco stanno rubando tantissime auto: se lo conosci non ti fregano | Attenzione

Foto dell'autore

Gianluca Merla

Purtroppo continuano i casi spiacevoli che coinvolgono gli automobilisti. Ecco l’ultimo trucco con cui stanno rubando tantissime auto e come difendersi

Chi possiede un’automobile – e soprattutto ha speso gran parte dei propri risparmi per acquistarne una – può capire molto bene il timore di non trovare più il proprio veicolo.

Nuovi furti di auto
Arriva un nuovo trucco da chi ruba le auto – L’intellettualedissidente

Purtroppo questa tendenza sta aumentando a causa di un fenomeno che deriva da un nuovo trucco con cui stanno rubando tantissime auto. Si tratta di uno stratagemma che è sempre più diffuso tra i criminali e che rischia di diventare una vera e propria piaga. Ecco in cosa consiste questo metodo e qual è il modo migliore per difendersi.

Ecco il nuovo trucco che usano per rubare le auto

Purtroppo è un dato ormai risaputo che spesso la giustizia insegue la criminalità anche dal punto di vista dell’ingegno e delle trovate per compiere atti criminosi. È il caso delle automobili, le quali ora sono sempre più in pericolo per via di un nuovo trucco che usano per rubarle. Aumentano molto, infatti, le segnalazioni dal Centro Italia dove un nuovo metodo sta letteralmente seminando il panico tra i cittadini e i proprietari di automobili.

Nuovi furti di auto
Ecco il nuovo trucco del bambino – L’intellettualedissidente

Secondo i resoconti dei Carabinieri e di molte delle vittime di questa truffa, i criminali hanno escogitato un modo efficace che sfrutta le sensibilità e gli istinti umani. I malviventi agiscono così: mentre la vittima è al volante, una donna si lancia in mezzo alla strada mentre ha in braccio un bambino e chiede aiuto. In questi casi l’istinto è quello di fermarsi e prestare soccorso.

A quel punto la donna chiede di aiutarla con l’altro figlio, caduto dalla bicicletta e rimasto immobile. Convinto di dover prestare aiuto necessario all’incolumità del ferito, la vittima tende a raggiungere il ragazzo a terra, ma è proprio in quel momento che scatta la truffa.

Appena il proprietario dell’auto si allontana abbastanza, infatti, da un cespuglio sbuca un altro complice, di solito un uomo. A quel punto la donna con il bambino e l’uomo salgono dall’auto e scappano portando via la vettura. A volte anche togliere le chiavi dall’auto può risultare inutile, in quanto è possibile che  malviventi utilizzino strumenti elettronici per avviare il mezzo.

Ma come evitare il peggio in questi casi? Ci rendiamo conto che può essere molto difficile non prestare soccorso ad una persona che sta chiedendo aiuto. Tuttavia, in questi casi, è sempre meglio chiudere la macchina, avvertire subito i soccorsi e se c’è la possibilità, chiedere la collaborazione di altri passanti.

Impostazioni privacy