Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Chi vive in uno di questi 5 Comuni deve avere il portafoglio pieno

Foto dell'autore

Lorenzo Masini

In alcuni Comuni d’Italia, il reddito medio supera ogni aspettativa. Scopriamo quali sono le città più ricche d’Italia, quelle dove i cittadini hanno le dichiarazioni dei redditi mediamente più elevate.

Nel tessuto economico italiano, alcuni comuni spiccano per il reddito medio dei loro abitanti, superando di gran lunga la media nazionale. Ma cosa rende questi luoghi così prosperi e ricchi? Andiamo alla scoperta dei cinque comuni che hanno registrato i redditi medi più elevati nel 2023, offrendo uno sguardo approfondito su queste enclave di prosperità.

Chi vive in uno di questi 5 Comuni ha un reddito molto maggiore delle media italiana

Portofino, con il suo reddito medio pro capite che sfiora i 90.000 euro, si colloca al vertice di questa classifica esclusiva. Non è una sorpresa trovare il Comune della Liguria in testa alla classifica. Invece può stupire sapere che al secondo posto troviamo il Comune di Lajatico. Molti di coloro che stanno leggendo questo articolo probabilmente non sanno neanche in quale Regione si trovi e non sanno che qui il tenore Andrea Bocelli ha stabilito la sua residenza. In questo Comune della provincia di Pisa, il reddito medio annuo si avvicina ai 52.000 euro all’anno.

Probabilmente molti non conosco neanche il Comune di Basiglio, che è il terzo più ricco in Italia. Questo piccolissimo comune alle porte di Milano è più conosciuto come Milano 3. Fu costruito negli anni 80 da Silvio Berlusconi ed è la residenza di molti imprenditori e personaggi dello spettacolo. Qui il reddito medio è di circa 49.000 euro all’anno. Briaglia, con un sorprendente balzo in avanti, si piazza al quarto posto con un reddito di 43.000 euro circa. Chiude la top five Cusago, altro comune lombardo adiacente Milano, con quasi 40.000 euro di reddito medio.

Impressionante il divario di reddito medio tra le Regioni del Nord e del Sud Italia

La mappa del benessere italiano vede una concentrazione di ricchezza nel Nord Ovest, con la Lombardia e la Liguria che dominano la scena. Questi dati non delineano solo un’Italia economicamente divisa. Questa realtà racconta anche di comunità che, grazie a politiche mirate e una posizione geografica favorevole, hanno saputo attrarre investimenti e residenti facoltosi.

Tra i comuni più popolosi, Milano, si conferma come il motore economico con un reddito medio di 35.282 euro, ben al di sopra della media nazionale di 23.650 euro. Il reddito medio della Lombardia supera i 27.000 euro mentre quello della Calabria, Ultima in classifica, è di 17.000 euro. Un dato che la dice lunga sul divario di ricchezza in Italia.

La lezione che andrebbe tratta

Questi ricchi Comuni rappresentano delle piccole capitali economiche che meritano attenzione non solo per i loro numeri impressionanti ma anche per le storie di successo. Le realtà più povere del Sud Italia potrebbe trovare ispirazione nell’analisi delle strategie di sviluppo che hanno portato questi Comuni a essere i più ricchi d’Italia.

Impostazioni privacy