Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Che differenza c’è tra pane integrale e quello ai cereali? Scopri qual è il migliore e quale dovresti comprare

Foto dell'autore

Erica Oldano

Il pane è amato e consumato praticamente da ognuno di noi. Se ti piace mangiarlo ma ti chiedi spesso che differenza ci sia tra i vari tipi di pane, oggi siamo qui per darti alcune delucidazioni. Con questo articolo, ti spiegheremo la differenza tra il pane ai cereali e il pane integrale, entrambi consigliati in moltissime diete.

Il pane è uno degli alimenti più comuni della nostra alimentazione. Si trova alla base della piramide alimentare ed è fonte importantissima di carboidrati. Si stima che, mediamente, gli italiani mangino 41 chilogrammi di pane a persona in un anno.

Sempre più spesso, nelle diete si cercano di inserire alimenti integrali in quanto ritenuti più sani e facilmente digeribili e ricchi di fibre. Sappiamo bene che la farina meno è raffinata, meglio è.

Oggi vogliamo fare un po’ di chiarezza e distinguere 2 tipi di pane che spesso tendiamo a confondere e di cui non conosciamo le differenze. Stiamo parlando del pane ai cereali e di quello integrale. Con quali farine si fanno, quante calorie hanno, ma soprattutto quale delle 2 scegliere?

Che differenza c’è tra pane integrale e pane che contiene cereali? Ecco le differenze

Il pane integrale si ottiene da un impasto di farina integrale, generalmente di grano tenero, acqua, lievito e sale. Questo pane è un’ottima fonte di carboidrati molto più facili da digerire e da assimilare rispetto al pane bianco. Le calorie sono quasi le stesse del pane bianco, ma le quantità di minerali e fibre sono più alte nel pane integrale. Il pane ai cereali è prodotto con 2 o più tipi di cereali che possono essere orzo, grano, quinoa e miglio. Se prodotto con più di 7 cereali possiamo definirlo multi-cereale.

Devi sapere che il pane ai cereali non è sempre integrale. Tuttavia, se devi acquistarlo, cerca quello con cereali integrali al 100% perché è il migliore. Infatti, il pane ai cereali non garantisce l’integrità delle materie prime che potrebbero essere state trattate allo stesso modo della farina bianca. Le calorie del pane ai cereali possono essere più alte perché contengono più zuccheri, ma sono anche molto più semplici assimilare e digerire. Anche la quantità di fibre in esso contenute è più alta rispetto al semplice pane integrale.

Qual è il pane migliore tra quello integrale e quello ai cereali?

Dopo aver visto che differenza c’è tra pane integrale e pane ai cereali e multi-cereali, scopriamo quale sarebbe meglio acquistare. Il pane integrale aiuta a controllare il peso e a prevenire il diabete. A differenza di quello multi-cereali e ai cereali, il pane integrale è preparato davvero con chicchi integrali e non trattati. Pertanto, tra le 2 tipologie, se devi scegliere, sarebbe meglio optare per il pane integrale. Il pane integrale può costare mediamente dai 3 ai 7 euro al chilo. Quello ai cereali, invece, può superare anche gli 11 euro al chilogrammo.

Impostazioni privacy