Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Allarme ristoranti: cosa devi controllare prima di mangiare | Lista completa da conoscere

Foto dell'autore

Anna Di Donato

Quando si va a mangiare in un ristorante, è importante fare attenzione a una serie di dettagli importanti. Ecco quali 

Quando ci si reca in un ristorante o magari ci si vuole accertare della sicurezza del luogo in cui si pranzerà o cenerà, ci sono tutta una serie di accorgimenti da prendere.

Allarme ristorante: cosa verificare prima di mettersi a tavola
ristorante-lintellettualedissidente.it

Per sapere se un ristorante ha cibo di qualità, un buon servizio ed è pulito dal punto di vista igienico, è bene consultare le recensioni, in modo da farsi un’idea del luogo in cui si andrà. È importante tenere in considerazione anche l’ambiente, l’atmosfera di un ristorante.

Qualcuno magari potrebbe preferire un luogo elegante e raffinato, qualcun altro un luogo più vivace, informale, in cui trascorrere il suo tempo. Ovviamente non bisogna dimenticare di verificare il tariffario, che prezzi fanno, e se sono effettivamente in linea con qualità del cibo e servizio.

Per essere soddisfatti, infatti, è anche determinante il rapporto qualità prezzo. Se ci si reca in un posto, osservare se sia un locale pulito, se tavoli, pavimenti, bagni, siano puliti. Se noti che è trascurato, potrebbe essere un segnale allarmante.

Un altro aspetto è molto importante da verificare in un ristorante: ecco di cosa si tratta.

Ristorante, cosa consultare prima di mangiare

Ebbene, una delle cose più importanti da fare prima di consumare un pasto in un ristorante, ha a che fare con le allergie.

Ristorante: cosa fare prima di mangiare
ristorante-lintellettualedissidente.it

Nello specifico, è importante verificare la lista degli allergeni, sia per capire se il ristorante sia in grado di soddisfare le tue esigenze, sia per proteggerti in caso tu sia allergico a qualche ingrediente.

A riguardo, c’è una normativa ben precisa che non tutti conoscono. Nella suddetta lista, infatti, si nominano alimenti o ingredienti che potrebbero mettere a rischio la vita di una persona, provocando conseguenze gravi, a volte persino letali, per i soggetti allergici ad essi. Ogni locale è tenuto a esporre un elenco completo, in modo che i clienti ne siano a conoscenza.

Secondo il regolamento Europeo, la lista dei 14 allergeni è la seguente:

  • Cereali e derivati che hanno in sé glutine come grano, segale, orzo, avena, farro, kamut.
  • Crostacei e prodotti a base di essi
  • Uova e prodotti preparati a base di uova
  • Pesce e prodotti a base di esso
  • Arachidi e derivati tra cui olio di arachidi, burro di arachidi, farina di arachidi ecc.
  • Soia e prodotti a base di soia
  • Latte e prodotti a base di latte o lattosio, tranne siero di latte.
  • Frutta a guscio tra cui mandorle, nocciole, noci ecc.
  • Sedano.
  • Senape.
  • Sesamo.
  • Anidride solforosa e solfiti, solo se in concentrazioni superiori a 10 mg/kg o 10 mg/l espressi come SO2 ecc.
  • Lupini e prodotti a base di essi
  • Molluschi e prodotti a base di essi.

Consultando questa lista, potrete capire se vi sono ingredienti che vi fanno male e non mangiarli.

Impostazioni privacy