Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

I grandi attori e le scene hot: ecco chi li aiuta a superare l’imbarazzo

Foto dell'autore

Maurizio Di Matteo

Le scene di intimità tra gli attori sono spesso motivo di imbarazzo: una nuova figura professionale li aiuta a sciogliersi e a coordinarli al meglio.

Ti sarà senz’altro capitato di guardare un film e capitare in una scena un po’ piccante, magari provando anche un po’ di imbarazzo se stavi guardando il film con i tuoi genitori e non in compagnia di amici. Le scene di intimità tra gli attori, infatti, sono tra le più complesse da girare perché spesso vengono a mancare spigliatezza e naturalezza nei movimenti, rendendo il girato molto macchinoso e poco vero.

Scene hot nei film chi aiuta a coordinare gli attori novità
Una nuova figura professionale sta prendendo sempre più piede nel mondo del cinema (lintellettualedissidente.it)

L’imbarazzo, infatti, non è solo per chi guarda suddette scene, ma soprattutto per chi deve girarle attivamente. Gli attori, infatti, non sempre riescono a entrare fisicamente in sintonia l’uno con l’altro. In realtà, quest’eventualità accade di frequente. E sebbene nella maggior parte dei casi ci si “accontenta” di ciò che ne viene fuori, a volte è stato addirittura necessario cambiare il cast.

Per superare queste difficoltà, quindi, da qualche anno ha preso sempre più piede una nuova figura professionale nel mondo del cinema. Stiamo parlando del coordinatore di intimità – o intimacy coordinator -, e sia nel mondo del cinema che nelle serie TV più recenti è sempre più richiesto e fondamentale. Vediamo di cosa si occupa.

Coordinatore di intimità: la nuova figura professionale per le scene hot

Per capire al meglio che tipo di lavoro sia il coordinatore di intimità, facciamo un salto alla Mostra del Cinema di Venezia, che si sta svolgendo proprio in questi giorni. Nel nuovo film di Yorgos Lanthimos – “Poor Things”, o “Povere Creature!” in italiano – il regista ha infatti affermato di essersi servito di questa particolare figura professionale.

Scene hot nei film chi aiuta a coordinare gli attori novità
Le scene di intimità sono spesso molto imbarazzanti per gli attori: l’intimacy coordinator può aiutarli (lintellettualedissidente.it)

Questa persona aveva il compito di guidare, tra gli altri, l’attrice Emma Stone nel girare le scene di nudo o di sesso, facendo sentire gli attori a loro agio instaurando anche un legame con loro. Nelle scene piccanti, infatti, non era prevista alcuna sceneggiatura, il tutto per renderle ancora più vere e meno “guidate” da una persona esterna. Un altro compito di responsabilità dell’intimacy coordinator è quello di rendere queste scene realistiche e non volgari, puntando sulla naturalezza degli attori.

Ormai questo mestiere è diventato talmente importante da iniziare a formare sempre più figure di questo genere. Anche in Italia, infatti, sta per nascere il primo corso di coordinatore di intimità, erogato dalla Anica Academy in collaborazione con Sky Studios. Tra i requisiti per farne parte sono richiesti fondamenti di recitazione, psicologia, teatro, danza, esperienza nella terapia sessuale e nell’industria televisiva e cinematografica, e sarà disponibile a partire dal 2024.

Impostazioni privacy