Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Sei sempre in ritardo? Magari sei semplicemente ottimista | Ma puoi migliorare così

Foto dell'autore

Guendalina Bonito

Inevitabile, c’è chi è ritardatario nato e chi super puntuale, ecco come modificare la prima tendenza e riuscire ad arrivare prima agli appuntamenti

Essere puntuali appartiene ad alcune persone, mentre altre sono davvero ritardatarie. Sembra che ad ogni minimo appuntamento si arrivi sempre dopo che tutto ha avuto inizio.

ecco perché alcuni sono in ritardo
Ritardatari, esserlo può davvero essere negativo per la tua vita lavorativa e non solo-lintellettualedissidente.it

Una riunione, un esame universitario, un consulto medico, un appuntamento semplice per lavare l’auto. A volte non servono scuse, le figuracce e le perdite di tempo portano anche a rimandare degli impegni o ad una perdita di opportunità.

Per questo sarebbe meglio invertire la tendenza e cercare di arrivare prima e non in ritardo. Non si tratterebbe però di un qualcosa scaturito da negatività, ma al contrario, l’ottimismo sarebbe la causa.

Sei un tipo ottimista? Allora potresti essere sempre in ritardo

Le persone che credono tutto possa andare per il meglio sono quelle che tendono maggiormente ad arrivare in ritardo. Un vero e proprio problema perché i semafori non saranno sempre verdi, gli imprevisti non sono poi così tanto imprevedibili e così altro. Proprio chi è di indole ottimista crede che basti poco per poter subito arrivare al traguardo, senza sforzarsi di doversi anticipare almeno un po’.

ecco perché alcuni sono in ritardo
Ritardatari, esserlo può davvero essere negativo per la tua vita lavorativa e non solo-lintellettualedissidente.it

Non sempre è un fattore negativo, ma ovviamente non è un qualcosa che può avvenire sempre e quando si arriva in ritardo si va a danneggiare non solo sé stessi (che potrebbe costituire male minore) bensì gli altri.

Onde evitare che i ritardi, in genere, possano rendere la vita difficile meglio optare per delle strategie. Innanzitutto, nei confronti dei ritardatari meglio evitare di dare falsa informazione sull’orario di inizio degli appuntamenti. Questo potrebbe essere controproducente e andare a rompere gli equilibri.

Meglio affidarsi a sveglie e svaghi precedenti gli impegni importanti stessi, magari in luoghi che si trovano vicini alla destinazione degli appuntamenti, così da trovarsi già nei dintorni.

Ovviamente non sempre è un problema essere ritardatari o sbadati, a volte proprio queste situazioni (tipo scambiare un giorno per un altro) potrebbero nascondere delle grosse opportunità Ci si ritroverebbe al posto sbagliato nel momento giusto e senza saperlo. Ma meglio non rischiare, questo perché essere ritardatari, soprattutto sul luogo di lavoro, non fa una bella impressione per niente.

Impostazioni privacy