Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Gli incubi più ricorrenti di tutti gli esseri umani: non solo morte e malattia

Foto dell'autore

Guendalina Bonito

L’affascinante mondo dei sogni, ecco quali sarebbero gli incubi più frequenti che mettono davvero ansia e rischiano di non far prendere più sonno

Il mondo dei sogni e degli incubi ancora tutto da scoprire da parte della scienza, nonostante gli innumerevoli studi, non vi sono ancora certezze in merito.

Brutti sogni che spaventano
Incubi ricorrenti-lintellettualedissidente.it

Sul perché, cosa li scateni e generi vi sono ancora molte spiegazioni, che hanno e non hanno tra di esse fattori in comune. Non è ancora chiaro perché si sogni quella determinata situazione anziché l’altra.

Ciò rende ancora più affascinante e intrigante il tutto. In fatto di incubi, questi si verificherebbero durante la fase del sonno REM, quando il cervello si trova in uno stato molto attivo.

Proprio gli incubi, a causa dell’angoscia nei soggetti che li sperimentano, possono causare il risveglio improvviso e la difficoltà di riaddormentarsi.

Si tratta di parasonnie, ovvero perturbazioni non patologiche del sonno, che vengono sperimentate nel corso della vita da tutti, nessuno escluso. I fattori certi scatenanti sul perché si sogna il bello e il brutto sono ancora tutti da verificare.

Innanzitutto situazioni di ansia, stress, preoccupazioni, dolore fisico potrebbero essere le situazioni scatenanti gli incubi, a causa del fatto che la mente utilizzi proprio tali parasonnie per l’elaborazione delle emozioni e rafforzare la reattività della memoria.

Ecco quali sarebbero gli incubi più ricorrenti

Tra gli incubi più ricorrenti vi sono quelli legati al subire un’improvvisa aggressione fisica, in questo caso si va a vivere una situazione di sconforto, in cui, il più delle volte, ci si sente indifesi e presi alla sprovvista. Si tratterebbe di essere una persona con una grossa vulnerabilità nei confronti del sociale, che ha sviluppato nel tempo una sorta di ansia verso le situazioni in cui si ritrova con le persone. Così, si tende a essere molto debole nei confronti delle critiche.

Brutti sogni che spaventano
Incubi ricorrenti-lintellettualedissidente.it

L’inseguimento è un altro incubo che spesso si vive, si tratterebbe di ansia verso un qualcosa che non si fa e che quindi si evita. Un voler scappare da una responsabilità o una decisione.

Il fallimento è un altro sogno ricorrente non proprio tra quelli più piacevoli ovviamente. Anche questo potrebbe essere derivato da un obiettivo non ancora raggiunto, che mette una certa ansia addosso.

La morte è un altro “must have” degli incubi. Sognare di rischiare la vita sino a che quest’ultima termini tragicamente è molto comune tra le persone. Un sogno ricorrente, in cui si vede sé stessi morire o i propri familiari. Non solo morire, bensì scoprire di avere una seria malattia. Ebbene, si tratterebbe di uno stato emotivo ansioso verso la vita e in generale di attesa nei confronti di risposte non ancora ottenute.

Sognare di fare un incidente è molto più frequente di quello che si pensa. Potrebbero essere derivati dalla paura di recarsi in un posto con un determinato mezzo guidato non da sé stessi, ma ancora più profonda la paura di perdere il controllo sulla propria vita.

Impostazioni privacy