Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Le vacanze come via di fuga, ecco da cosa scappano gli italiani: ogni generazione ha un motivo preciso

Foto dell'autore

Veronica Elia

Le vacanze sono spesso considerate una via di fuga, ma da che cosa scappano gli italiani? Ecco finalmente svelata la verità.

Molti di noi sono già partiti per le vacanze, altri invece stanno letteralmente facendo il conto alla rovescia e nel corso delle prossime settimane potranno finalmente godersi le tanto attese ferie. Il momento delle vacanze è spesso considerato come una via di fuga dalla quotidianità. Una pausa dal lavoro e dalle infinte responsabilità della vita reale.

vacanze vie di fuga
Vacanze come vie di fuga: da cosa scappano gli italiani (Lintellettualedissidente.it)

Ma da che cosa scappano, di fatto, gli italiani? C’è chi vuole lasciarsi alle spalle i problemi di tutti i giorni e chi vuole fuggire lontano da amici (o presunti tali), colleghi, famigliari ed ex fidanzati.

Ad ogni modo, non bisogna banalizzare perché secondo un sondaggio condotto per eDreams ODIGEO da OnePoll ogni generazione scappa da qualcosa di ben definito.

Le vacanze come via di fuga: da cosa scappano gli italiani, ogni generazione ha la sua

Come abbiamo anticipato fin dall’inizio del nostro articolo, le vacanze sono spesso vissute come una via di fuga dalla realtà. Secondo gli esperti, su oltre 10.000 italiani intervistati la vacanza 2023 deve essere ‘disintossicante’.

vacanze come vie di fuga
Vacanze e vie di fuga: da cosa scappano le diverse generazioni (Lintellettualedissidente.it)

In particolare, il 39% degli intervistati vuole scappare dal lavoro, il 33% dalla tecnologia e il 31% semplicemente dalla propria quotidianità. Ma non è tutto, perché dal sondaggio sono emerse anche delle significative differenze a seconda della fascia di età degli intervistati. Ogni generazione, infatti, avrebbe un motivo ben preciso per voler fuggire lontano almeno in vacanza.

A tal proposito, il 30% degli italiani fra i 35 e i 44 anni vogliono scappare da uno stile di vita poco salutare, fra 25 e i 34 dal lavoro (48%), fra i 18 e i 24 anni dal telefono (42%), mentre gli ultrasessantenni farebbero delle vacanze detox per allontanarsi dalle persone da loro considerate ‘tossiche’ (43%).

Ci sono, poi, anche delle differenze a seconda del sesso. Le donne, in generale, vogliono fuggire dal lavoro e dal telefono, mentre gli uomini dal contatto con le altre persone. Questi dati rispecchierebbero dunque la società attuale e le principali fonti di stress associate all’età e al genere degli italiani.

Ma non è tutto, perché il sondaggio rivela inoltre che la meta preferita dai giovani per cercare un po’ d relax sarebbe il mare, mentre le generazioni più grandi prediligerebbero il lago, la montagna o qualsiasi altra destinazione immersa nella natura, in modo tale da riuscire ad evitare i luoghi troppo affollati.

E tu, che cosa ne pensi? Sei d’accordo con i risultati di questo sondaggio? In questo articolo scopri quali precauzioni alimentari prendere prima di partire per le vacanze.

Impostazioni privacy