Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Mamma e figlia di 5 anni muoiono in autostrada. Il papà indagato per omicidio

Foto dell'autore

Maria Vittoria Ciocci

Il papà è indagato per omicidio stradale: la moglie 49enne e la figlia di cinque anni sono morte tra le sue braccia.

Mercoledì 27 settembre l’autostrada A13 è divenuta protagonista di ben due incidenti in poco più di un’ora. Il primo, precisamente alle 14.00, si è verificato al km 38 nel rettilineo verso Bologna-Padova ed ha visto convolti quattro mezzi pesanti. L’impatto ha favorito la formazione del traffico ed ha costretto le macchine ad attendere che la zona venisse liberata dai camion e tir coinvolti. Poco dopo, alle 15.40 circa, un secondo incidente si è consumato al km 40, nel tratto compreso tra Ferrara Nord e Ferrara Sud. Tuttavia, se il primo non ha contemplato vittime e feriti, nel secondo hanno perso la vita una donna di 49 anni ed una bambina di soli cinque anni.

Incidente sull'A13: mamma e figlia muoiono
Mamma e figlia muoiono sul colpo: il papà è indagato per omicidio stradale – foto: ansa – lintellettualedissidente.it

Maria Grazia Forgetta si trovava in macchina insieme a sua figlia Gioia e al marito 50enne, alla guida della vettura. La famiglia era bloccata nel traffico provocato dall’incidente precedente. Al momento non sono chiare le dinamiche della tragedia: il padre della piccola è indagato per omicidio stradale, mentre il pm Stefano Longhi ha aperto ufficialmente una perizia cinematica, in modo da poter verificare le possibili ragioni relative al secondo incidente sull’A13.

Il papà indagato per omicidio, mamma e figlia uccise da un camion sull’A13

L’impatto si è rivelato fatale: la vettura – sul quale viaggiavano Maria Grazia Forgetta, Gioia e il suo papà – si è scontrata violentemente contro un camion fermo sull’A13, per poi urtare un secondo mezzo pesante bloccato nel traffico. La macchina è rimasta schiacciata da due autoarticolati in attesa. Considerando l’estraneità dei conducenti a bordo dei due tir, le autorità non hanno potuto fare altro che procedere con le indagini per verificare la responsabilità del marito di Maria Grazia. E’ possibile infatti che il 50enne viaggiasse ad una velocità troppo elevata e che non abbia avuto il tempo di frenare adeguatamente.

Auto schiacciata da due tir: l'uomo al volante indagato
I due camion erano fermi: il 50enne a bordo dell’auto è indagato per omicidio stradale – foto: YouTube – lintellettualedissidente.it

I vigili del fuoco hanno raggiunto immediatamente il luogo della tragedia, accompagnati dai tecnici stradali, dagli agenti di polizia e dagli operatori sanitari del 118. L’uomo è stato condotto presso l’ospedale di Cona per accertamenti, mentre la 49enne e sua figlia sono morte sul colpo. La famiglia era originaria di Caserta, ma si era trasferita poco più di dieci anni fa ad Abano Terme. La piccola, nata nel 2017, avrebbe compiuto sei anni lunedì 2 ottobre. “Una grande sconfitta” – le parole di Giordano Biserni, presidente dell’Associazione sostenitori della Polizia Stradale“Nessuno dica non credevo o non sapevo”.

 

Impostazioni privacy