Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Donald Trump dice che gli omicidi di Hamas sono colpa di Biden

Foto dell'autore

Gianluca Merla

L’ex presidente attacca Biden e gli dà la colpa degli omicidi avvenuti in Israele: “Ha finanziato questi attacchi”

Non si placa la polemica politica negli Stati Uniti, nemmeno a seguito di uno degli attacchi terroristici più efferati e sanguinosi nella storia di Israele.

Trump contro Biden
Trump accusa Biden di avere delle responsabilità sugli attacchi in Israele (Credits foto: Ansa) – L’intellettualedissidente.t

Donald Trump ha infatti puntato il dito contro il suo diretto competitor e attuale Presidente degli Stati Uniti, assegnandoli una responsabilità diretta per quanto accaduto in Israele. Secondo l’ex presidente, Biden avrebbe contribuito a finanziare gli attacchi sanguinosi avvenuti in questi giorni. Ecco che cos’ha detto e perché le sue parole hanno creato così tanta polemica.

Trump sugli attacchi di Hamas in Israele: “È colpa di Biden”

Si sta ancora combattendo al confine tra Israele e Palestina e, purtroppo, il numero dei morti è in costante aggiornamento da 2 giorni, data dell’inizio dell’attacco. Ma mentre le forze israeliane cercano con grandi difficoltà di ottenere di nuovo il controllo dei villaggi finiti in mano alle truppe di Hamas, Donald Trump cerca di ottenere un vantaggio politico brandendo la spada contro Biden. L’attuale Presidente degli Stuti Uniti sarà infatti con molta probabilità il suo diretto avversario politico per le prossime presidenziali di novembre 2024. Ragion per cui, il tycoon americano non perde occasione di attaccare il suo rivale.

Trump contro Biden
Secondo Trump l’amministrazione Biden avrebbe avuto un ruolo negli attacchi di Hamas (Credits foto: Ansa) – L’intellettualedissidente.it

Donald Trump, dopo aver condannato l’attacco di Hamas in Israele, ha sparato a zero sull’attuale Presidente degli Stati Uniti, incolpandolo di ciò che è avvenuto nella giornata di sabato. Secondo Trump: “i soldi dei contribuenti americani sono sono stati utilizzati per finanziare questi attacchi“. Il Tycoon ha infatti dato la colpa all’attuale amministrazione guidata dal Partito Democratico, reo di esser stato troppo ostile con l’Iran. “Abbiamo portato così tanta pace i Medio Oriente con gli Accordi di Abramo – chiosa Trump – ma Biden li ha distrutti più rapidamente di quanto credessimo”.

Per molti Donald Trump avrebbe già iniziato la sua campagna elettorale, in particolar modo denigrando i suoi avversari politici. Tuttavia, l’attacco diretto e così accusatorio nei confronti dell’attuale Presidente degli Stati Uniti sembra essere anche un modo per poter distrarre l’opinione pubblica e i media dagli attuali processi in cui è attualmente coinvolto. Solo alcuni giorni fa, infatti, Trump è stato ascoltato presso il Tribunale di New York, dove ha dovuto rispondere alle accuse di frode fiscale a suo carico. Un periodo non proprio tranquillo per l’ex presidente, che prima delle elezioni potrebbe dover vedersela con i giudici e con la giustizia americana.

Impostazioni privacy