Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Pensieri intrusivi, cosa sono e perché sono capaci di rovinarti la vita: respingili così

Foto dell'autore

Maurizio Di Matteo

I pensieri intrusivi fanno la loro comparsa senza alcun preavviso e non lasciano facilmente la nostra mente. Scopri cosa fare nel caso in cui ti vengano.

Il nostro cervello è un organo estremamente complesso, che tutt’oggi riserva ancora tantissime sorprese e non è conosciuto nella sua interezza. Spesso ci riesce a stupirci, anche in modo spiacevole, con pensieri ai quali non sappiamo dare una spiegazione. Semplicemente, li ritroviamo dentro di noi e dobbiamo conviverci per un po’ di tempo. Questo è senz’altro il caso dei pensieri intrusivi.

Pensieri intrusivi perché vengono e come contrastarli
Perché ci vengono in mente i pensieri intrusivi? Tutti i modi per contrastarli (lintellettualedissidente.it)

I pensieri intrusivi si insinuano nella nostra mente, spesso senza alcuna spiegazione o preavviso, e possono condizionare di molto la nostra qualità di vita. Spesso la loro natura è irrazionale, inquietante e immorale, e tendiamo a reprimerli o respingerli in tutti i modi. Questo tipo di pensieri, però, non può essere scacciato così facilmente, anzi. Più tendiamo a dargli importanza, più ci complicheranno la vita rimanendo nella nostra mente.

Un tipo di pensiero intrusivo può essere la possibilità di fare del male a qualcuno che abbiamo vicino, o addirittura a noi stessi. Se però diamo importanza a questi pensieri e ci focalizziamo su cosa possano significare, loro prenderanno sempre più forza e influenzeranno pesantemente la nostra quotidianità, facendoci pensare di essere persone cattive e spregevoli. Come fare per combatterli?

Pensieri intrusivi: come reagire ed eliminarli dalla nostra mente

Teniamo bene a mente una cosa fondamentale: i pensieri intrusivi non rappresentano in alcun modo ciò che siamo, essendo la loro natura completamente irrazionale. Questo è molto importante capirlo subito, perché è il punto di partenza per liberarcene definitivamente. Da qui, proviamo ad analizzare cosa possiamo fare ulteriormente per tornare in noi stessi.

Pensieri intrusivi perché vengono e come contrastarli
I pensieri intrusivi condizionano la nostra vita, non lasciamoci ingabbiare da essi (lintellettualedissidente.it)

Cerca di capire le emozioni che ti suscita il pensiero intrusivo e prova a scriverlo su un foglio o quaderno. In questo modo potrai rallentare la mente e, figuratamente, trasferire il tuo pensiero altrove. Benché ci facciano provare paura o disgusto, dobbiamo cercare con tutte le nostre forze di non respingerli, e di lasciarli fluire in noi stessi.

Questo perché, se li combattiamo, diamo loro ancora più potere su di noi. Ricorda che sono soltanto costrutti della nostra mente, in grado di destabilizzarci ma che non possono farci male in alcun modo. Distrarre la nostra mente è un altro modo efficace per liberarcene in men che non si dica: dedicati ad attività fisica e tieniti impegnato, cosicché tu possa concentrarti su cose realmente importanti.

Nel caso tu senta di avere troppi pensieri intrusivi e troppo spesso, valuta di rivolgerti a un professionista per cercare di capirne la natura e intavolare un percorso terapeutico di recupero. Ancora una volta, ricorda che questi pensieri non definiscono la persona che sei e la tua volontà. Se riconoscerai questo, non potranno mai farti del male.

Impostazioni privacy