Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Meglio fare la ceretta prima o dopo la doccia? Ecco cosa dicono le estetiste e 3 consigli per non sentire dolore

Foto dell'autore

Erica Oldano

La primavera è tornata e presto torneremo a scoprire le gambe. Proprio per questo motivo oggi vogliamo parlare della ceretta. Ti spiegheremo il momento migliore per farla e qualche trucchetto per sentire meno dolore.

Esistono diversi metodi di depilazione e ognuno di noi sceglie quello che ritiene più adatto alle proprie esigenze. Le tipologie di depilazione più diffuse sono 2: rasoio e ceretta. Il rasoio è un metodo economico e ti permette di depilarti velocemente. È indolore e puoi usarlo anche all’ultimo minuto. Tuttavia, con la lametta i peli ricrescono più velocemente e dopo un paio di giorni sarai costretta a riutilizzarla.

Con la ceretta invece potrai avere la pelle liscia e libera dai peli addirittura per settimane, perché li elimina alla radice. I peli ricrescono morbidi e sottili. C’è da dire però che questo metodo non è affatto indolore e se hai paura di avere male non è ciò che fa per te. Proprio per questo motivo, oggi vogliamo spiegarti qual è il momento migliore per fare la ceretta per ottenere un risultato eccellente e duraturo. Inoltre, svelandoti i consigli degli esperti ti spiegheremo come fare la ceretta senza provare dolore.

Meglio fare la ceretta in quale momento? Ecco la risposta

Il momento migliore per depilarti è la sera per diverse ragioni. Una volta giunti a casa dopo il lavoro, il nostro corpo si rilassa e anche la nostra pelle. Inoltre, avrai tutta la notte per permettere alla pelle di riprendersi dal rossore dovuto agli strappi per rimuovere la cera.

Devi sapere che fare una bella doccia o un bagno caldo prima di fare la ceretta è la scelta migliore.  Fare così permette di ammorbidire la pelle, dilatare i pori e allentare la resistenza del bulbo pilifero. In questo modo, la pelle risulterà anche meno arrossata.

Ma non è tutto. Per un risultato ottimale e duraturo, se possibile, fai la ceretta durante il periodo del ciclo mestruale. In quei giorni, i bulbi piliferi lavorano di meno e la crescita del pelo è così ritardata. Tuttavia, durante i giorni del ciclo potresti essere maggiormente sensibile ed avvertire dunque più dolore. Ecco, quindi, che ti sveliamo i trucchi delle estetiste per non avvertire dolore durante la ceretta.

Ceretta senza dolore? Ecco 3 metodi efficaci suggeriti dagli esperti di bellezza

Devi sapere che è meglio fare la ceretta solo dopo aver applicato sulla pelle un po’ di talco sulla zona da trattare. Questo trucchetto che usano le estetiste serve per fare aderire la cera non sulla pelle, ma solo sui peli. In questo modo lo strappo, se eseguito a regola d’arte, non sarà aggressivo né doloroso.

I tuoi peli sono lunghi? In questo caso, lo strappo potrebbe lasciarti senza fiato. Per evitare di sentire troppo dolore, ti consigliamo di accorciare per quanto possibile i peli riducendoli a circa 5 millimetri di lunghezza. Il risultato sarà ottimo e non sarai costretto a soffrire. Infine, cerca di arrivare al momento della ceretta il più rilassato possibile: se i muscoli sono distesi sentirai meno dolore. Una soluzione efficace è concentrarsi sulla respirazione praticando respiri profondi.

Impostazioni privacy