Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Buttare la carta dell’uovo di Pasqua è un terribile errore, riciclala in questo modo geniale

Foto dell'autore

Grazia Luprano

Spesso la buttiamo via, ma non tutti sanno che la carta dell’uovo di Pasqua può essere riutilizzata in tantissimi modi geniali. Colorata, allegra e soprattutto utile. Sai come riciclarla?

Non solo i bambini, ma anche gli adulti amano ricevere le uova di cioccolato il giorno di Pasqua. Una tradizione che ha origini antichissime, legata alla rinascita e alla fertilità. Regalare l’uovo di cioccolato rappresenta un gesto d’affetto e di condivisione. Tutti lo amano, non solo per la golosità del cioccolato ma anche per la sorpresa racchiusa al suo interno.

Purtroppo, però, le uova di Pasqua contengono anche tantissima plastica: l’involucro esterno, la base e le capsule che racchiudono la sorpresa. Ma sai che tutti questi oggetti di scarto si possono facilmente recuperare? Negli ultimi anni il riciclo creativo è diventato sempre più importante. Lo scopo è quello di non buttare più via tutti gli oggetti inutili o rotti, ma trasformarli in qualcosa di indispensabile. Ad esempio, un calzino spaiato, vecchio o bucato può diventare un perfetto profumatore per l’armadio e i cassetti. Basta inserire al suo interno un rametto di lavanda oppure una stecca di cannella.

Buttare la carta dell’uovo di Pasqua è un terribile errore: ecco come puoi riciclarla

Ma torniamo all’uovo di Pasqua. Sai cosa puoi fare con il suo involucro? Non si direbbe, ma questo oggetto è facilmente recuperabile. La carta dell’uovo è sempre molto graziosa, quindi potresti utilizzarla per ricoprire i libri scolastici. In questo modo eviterai che si rovinino. Se hai molta pazienza, puoi ritagliare l’involucro in tanti piccoli pezzettini e ricavare dei coriandoli da utilizzare a carnevale o durante le feste di compleanno.

La carta dell’uovo di Pasqua è perfetta anche per creare un bellissimo e colorato aquilone. Procurati delle bacchette e uniscile con della colla e dello spago, formando una croce. Poi fissa la carta dell’uovo alle estremità delle bacchette, usando del nastro adesivo. In pochi minuti costruirai il tuo aquilone. Ecco perché buttare la carta dell’uovo di Pasqua è un terribile errore.

Come utilizzare la base e le capsule in plastica

Oltre alla carta dell’uovo puoi anche riutilizzare la sua base, quella in plastica. Se la dipingi, potrai facilmente creare un bellissimo vaso per le tue piante, oppure un simpaticissimo portapenne per la scrivania dei tuoi bambini. Invece sai come riciclare le capsule della sorpresa? Dipingile con delle tempere e inserisci all’interno delle caramelle, dei cioccolatini o anche un piccolo regalino. Completa il lavoro aggiungendo un fiocchetto o un nastrino. La capsula diventerà un regalo da donare a parenti e amici.

Impostazioni privacy