Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Novità Whatsapp: Ecco come creare gli sticker utilizzando l’intelligenza artificiale | Servono solo 2 minuti

Foto dell'autore

Maria Grazia Verderame

L’intelligenza artificiale arriva anche su WhatsApp. Ecco come realizzare gli sticker a proprio piacimento in soli due minuti.

WhatsApp compie 14 anni, ma è cambiato tantissimo da allora. Il social network basato su messaggistica istantanea è diventato una delle app più scaricate al mondo per comunicare con i propri contatti. La piattaforma chat, infatti, si contende il primato con Facebook Messenger, che fa sempre parte di Meta e con il competitor Telegram, che negli ultimi anni sta crescendo tantissimo.

Novità su WhatsApp: ecco cosa si può fare
La novità recente di WhatsApp (lintellettualedissidente.it)

Ogni anno WhatApp introduce sempre delle novità che fanno della piattaforma una delle più aggiornate della rete. Oggi, rispetto agli esordi, è possibile non solo chattare e fare chiamate, ma anche mandare vocali, creare channel, gruppi e mandare foto a scadenza. Un’altra caratteristica che rende WhatApp una delle chat più scaricate in rete è anche la possibilità di avere belle stickers. A proposito di questi, recentemente è stata introdotta una novità bomba. 

L’intelligenza artificiale debutta anche su WhatsApp

Gli stickers sono delle figurine che l’utente può scaricare e inviare ai suoi contatti. Non solo WhatsApp li possiede, ma anche Facebook. Anche i competitor si sono dovuti adeguare dando la possibilità ai fruitori delle app di poter scaricare degli “adesivi” personalizzati. Recentemente per quanto riguarda gli stickers, WhatsApp ha annunciato una novità che ha creato consensi ma anche critiche.

L'intelligenza artificiale su WhatsApp
Stickers con l’IA – Credit: Whatsapp (X) – (lintellettualedissidente.it)

L’intelligenza artificiale ha debuttato su WhatsApp e sta rivoluzionando anche la più celebre piattaforma social. Il celebre social network di Meta ha annunciato che sarà possibile creare stickers a proprio piacimento disegnandoli partendo da una frase. L’annuncio è stato pubblicato su X (Twitter) ed è stato accolto positivamente degli amanti dell’IA. Nel video dove viene presentata l’ultima novità di WhatApp viene mostrato come creare un astronauta semplicemente inserendo una parola.

Componendo la frase il programma può creare fino a 4 stickers diversi e l’utente potrà scegliere quale gli piace di più o crearne altri scrivendo descrizioni più dettagliate. La creazione dello sticker è istantanea, poiché il programma è “intelligente” e comprende nell’immediato l’input lanciato dall’utente.

Grazie all’Intelligenza Artificiale è possibile creare qualsiasi cosa e questo ha preoccupato gli scettici che temono che questa funzionalità finisca nelle mani dei minori. La paura è appunto che si possano creare stickers che incitano alla violenza o alla pornografia, ma, fortunatamente, possono essere segnalati se violano i termini di servizio di Meta, proprio come avviene con qualsiasi immagine inappropriata caricata sui social.

Impostazioni privacy