Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Nintendo dà una mazzata al cuore dei suoi fan: dovranno rassegnarsi

Foto dell'autore

Angela Guerra

La Nintendo questa volta proprio non ce la fa ed i fan, molto probabilmente, attenderanno in vano la nuova uscita: ecco cosa c’è da sapere in merito all’argomento

Pare proprio che questa volta i tantissimi amanti di Nintendo ci resteranno davvero male, l’attesa deluderà i fan e probabilmente non andrà meglio nel prossimo futuro: ecco cosa c’è da sapere e come stanno andando le vendite.

Nintendo
Nintendo – lintellettualedissidente.it

A quanto pare, il risultato relativo alle vendite tra gennaio e marzo di Nintendo non promette niente di buono. Il prodotto in questione pare abbia subito un calo relativo alla Switch, noto prodotto nonché articolo di punta dell’azienda.

In totale, il noto marchio, durante lo scorso anno ha venduto ben ventitré milioni di Switch, ma il confronto con l’anno fiscale corrente fa notare il calo di vendite, infatti, il numero si abbassa diventando “solamente” 17.97 milioni.

Chiaramente, se le vendite calano, automaticamente si abbassano anche il fatturato nel suo complesso risulta essere più basso, infatti, il ricavo ha visto una diminuzione del 5.5 per cento e l’utile del 9.4 per cento. Nel complesso, il 79.1 per cento di giochi venduti è distribuito da Nintendo, ma durante lo scorso anno la percentuale ammontava al 78.8.

Per quanto concerne il prodotto maggiormente venduto al momento è quello OLED, poi vi è il modello base ed a seguire il Lite. Quest’ultimo non ha la possibilità di essere utilizzato mediante il televisore.

Le vendite della Nintendo sono in calo: cosa accadrà nel 2024?

A quanto pare la Nintendo sta avendo un nutrito calo relativo alle vendite e di conseguenza anche agli incassi. Il modello Switch, prodotto di punta dell’azienda, è stato reso disponibile per il pubblico nel 2017 e dopo diversi anni, oggi, le vendite calano.

Nintendo dati sulle vendite
Nintendo, calo delle vendite – lintellettualedissidente.it

A spiegarlo è proprio il presidente dell’azienda Furukawa che ammette la difficoltà per la Switch di tenere il medesimo ritmo di vendite sia di hardware che di software. Il presidente, ha però anche spiegato, che, invece, la pellicola Super Mario Bros ha sorpreso tutti.

Per quanto concerne l’anno fiscale relativo del 2024, l’azienda prevede un ulteriore calo relativo alle vendite e si tratterebbe, infatti, solamente di quindici milioni di Switch.

Di conseguenza, entro la data in questione, probabilmente non arriveranno nuovi prodotti relativi alla Nintendo.

Tra lo 04.2022 ed il 03.2023, trentacinque videogiochi resi noti dall’azienda hanno venduto più di 1 milione di copie. Ventidue di questi, inoltre, sono riconducibili direttamente all’azienda, mentre i restanti no.

Tra i titoli spiccano Pokémon Scarlatto e Violetto che hanno venduto ben 22.1 milioni di copie. Poi, vi è Splatoon tre con 10.67 milioni di copie.

Impostazioni privacy