Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Per combattere l’insonnia non servono medicine: tocca questo punto del tuo corpo e dormirai come un ghiro

Foto dell'autore

Simona Contaldi

L’insonnia è senza dubbio un problema fastidioso e difficile da contrastare, ma potremmo avere la soluzione per te: ecco cosa devi fare.

Potrebbe esistere un trucchetto molto più semplice e efficace di quanto pensiate al problema dell’insonnia, ma che soprattutto potrebbe finalmente rendervi liberi da tale disturbo e senza l’aiuto di una medicina. Se dunque anche voi ormai credete di averle provate tutte e non riuscite ancora a dormire in modo sereno, profondo e ininterrotto nel corso della notte, non dovete fare altro che continuare a leggere insieme a noi.

Come contrastare l'insonnia
Contro l’insonnia non avrai più bisogno di medicine: ti basterà toccare questa parte del tuo corpo – lintellettualedissidente.it

Quella di cui vogliamo parlarvi, infatti, è una soluzione che potrebbe fare proprio al caso vostro e che, in particolare, rappresenterebbe una svolta a dir poco rivoluzionaria. Priva dell’ausilio di medicinali, potrebbe essere proprio l’alternativa più salutare ed economica di cui avevate bisogno: insomma, un vero trucchetto della nonna.

Secondo i risultati mostrati dall’American Academy of Reflexology, coloro che si sono sottoposti a questo stratagemma hanno subito mostrato degli effetti benefici non solo sulla propria insonnia, ma anche a livello della disintossicazione, del miglioramento della propria circolazione e della riduzione di stress e di sintomi allergenici.

Come combattere l’insonnia, la soluzione

Innanzitutto, cerchiamo di capire di cosa stiamo parlando, ovvero della cosiddetta riflessologia della mano: vale a dire, per chi non lo sapesse, una tecnica che rientra nella categoria della medicina alternativa e che secondo alcuni studi potrebbe essere l’ideale per alleviare i dolori che spesso influiscono sulla qualità del nostro sonno e dunque incrementare la nostra condizione di insonnia. Ciò su cui si concentra questa tecnica è una pressione su quelli che sono specifici punti del nostro corpo, come le mani, le orecchie e i piedi.

Il metodo per combattere l'insonnia
Il rimedio efficace ed economico contro l’insonnia prevede il ricorso alla riflessologia della mano – lintellettualedissidente.it

Nel dettaglio, in realtà, questa tecnica non viene sfruttata solo per combattere l’insonnia, ma anche altre condizioni che a lungo andare potrebbero costituire un vero e proprio ostacolo per la nostra quotidianità come il mal di testa continuo, il dolore al collo o alla schiena e, per finire, addirittura il raffreddore e l’influenza. Per quanto riguarda però i problemi di sonno e di veglia, tutto ciò che bisogna fare è massaggiare il riflesso della ghiandola pituitaria che si trova proprio al centro del pollice.

Per spiegarci meglio, la zona interessata è quella in cui si trova l’impronta del nostro pollice: cominciamo dunque con l’esercitare una leggera pressione per almeno 30 secondi o anche un minuto. Per riuscire a risolvere in modo definitivo e duraturo il problema dell’insonnia, quindi, il nostro consiglio è quello di praticare massaggi su entrambi i pollici per almeno due volte al giorno. 

Impostazioni privacy