Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

È questa la città migliore d’Europa dove camminare: non la indovinerete mai!

Foto dell'autore

Floriana Vitiello

Ogni viaggiatore sa che, quando si tratta di vedere una nuova città, il modo migliore è passeggiando a piedi: questa è la città migliore d’Europa.

Camminare non solo è più economico e meno stressante che cercare di usare i sistemi di trasporto stranieri popolati da gente del posto impaziente, ma è anche molto più probabile che porti a vagare fuori dai sentieri battuti e a fare incontri casuali.

La città migliore d'Europa per chi ama camminare
Camminare in città Intellettualedissidente.it

Tuttavia, non tutte le città sono uguali quando si tratta di “pedonabilità” e un nuovo studio ha capito quali sono le città europee migliori per chi ama viaggiare a piedi.

Lo studio ha preso le destinazioni turistiche più popolari d’Europa e poi ha calcolato quanto tempo ci vorrebbe per camminare tra i luoghi più famosi di ciascuna città. Il risultato ha eletto una città vincitrice come la capitale d’Europa da visitare per chi ama passeggiare.

Per sei anni consecutivi, la Finlandia è stato eletto il paese più felice del mondo mentre, nel 2020, Helsinki è stata eletta la città più felice del mondo. Con la sua atmosfera decisamente marittima, Helsinki è perfetta su tutta la linea. Ha un punteggio particolarmente alto per la qualità dell’aria, la pulizia e lo spazio verde.

La città migliore d’Europa dove camminare: alla scoperta di Helsinki

Helsinki è una città da sogno per chi ama passeggiare: c’è aria pulita, c’è sempre qualcosa di nuovo e interessante dietro l’angolo e le distanze sono brevi. I percorsi a piedi rivelano i quartieri unici della città, i luoghi amati dalla gente del posto e anche molti segreti ben custoditi. Soprattutto, in mezzo al trambusto della capitale della nazione, non sei mai lontano dal mare.

La città migliore d'Europa per chi ama camminare
Helsinki: la migliore città per camminare – Intellettualedissidente.ti

La costa di Helsinki è lunga oltre 130 chilometri, con molto spazio per correre e godersi lo splendido scenario.

I parchi nazionali possono essere raggiunti con i mezzi pubblici in meno di un’ora e alcuni sentieri iniziano nella città stessa. Il diritto di esplorare la natura è stato persino protetto dalla legge a Helsinki. Qui c’è una regola che garantisce a tutti il ​​diritto di vagare nella foresta e godersi i laghi. La gente del luogo può anche raccogliere funghi e bacche dove lo desidera e pescare dove vuole.

Il sentiero escursionistico segnalato più lungo dell’area metropolitana di Helsinki, Reitti 2000, inizia a Laakso, a soli 20 minuti di autobus o tram dal centro della città. Il sentiero in gran parte pianeggiante attraversa Central Park, Luukki, Vantaa e il Parco Nazionale di Nuuksio attraverso fitte foreste e laghi per un massimo di 110 km.

Impostazioni privacy