Come misurare la pressione correttamente? Uno studio ribalta tutto

Foto dell'autore

By Floriana Vitiello

Sappiamo davvero come misurare la pressione in modo corretto? Forse è il caso di fare un ripassino, per evitare errori gravi.

Esistono due tipi di misuratori di pressione: il bracciale omerale che consente di misurare la tensione del braccio (nella piega del gomito) e i misuratori di pressione da posizionare sul dito o sul polso. Sono disponibili nelle farmacie e nei negozi specializzati. Il bracciale omerale è più costoso, ma è noto per essere più preciso ed è consigliato dai medici. Se opti per questo strumento, assicurati che sia adatto alla circonferenza del tuo braccio. Ma anche che sia conforme alle norme europee (menzione della marcatura CE).

misurare la pressione in modo corretto?
Misurare la pressione – Intellettualedissidente.it

Questo tipo di dispositivo non è rimborsato dall’assicurazione sanitaria, ma puoi trovare modelli convalidati disponibili per il prestito o il noleggio in farmacia a determinate condizioni. Consulta il tuo farmacista.

Non esitate a far controllare il vostro misuratore di pressione da un medico, che saprà darvi i consigli necessari per imparare a utilizzarlo correttamente. Se il medico non ti dice di fare diversamente, ti consigliamo di effettuare due misurazioni al giorno, la mattina appena sveglio e la sera dopo cena. Ma come si effettua correttamente la misurazione?

Come misurare la pressione correttamente: ecco la guida definitiva

Siediti comodamente davanti a un tavolo, con calma, con le gambe non incrociate, i piedi piatti e la schiena dritta. Se si tratta di un misuratore di pressione sanguigna da braccio, posiziona l’avambraccio su un tavolo con il palmo della mano aperto verso il cielo. Indossare il “bracciale” e posizionarlo 2 o 3 cm sopra la piega del gomito, senza stringere troppo, all’altezza del cuore.

Come si effettua correttamente la misurazione?
Misurazione pressione – Intellettualedissidente.it

Non dovresti mangiare, bere (soprattutto caffè), fumare o fare esercizi fisici intensi nella mezz’ora prima. Ed evita di misurare la pressione sanguigna dopo stress, ansia o emozioni intense.

Il misuratore di pressione viene generalmente posizionato sul braccio sinistro, se sei destrimano, e viceversa, per ragioni pratiche. Puoi confrontare cambiando lato, ma opta sempre per quello con la tensione più alta.

Mentre il bracciale si gonfia e sgonfia, non chiudere il pugno, non muoversi né parlare e rimanere rilassati. Dovrete poi trascrivere i due numeri (sistolico e diastolico) nella seguente forma: “131.110” (notate attentamente i 3 numeri). Il medico prenderà la media e analizzerà i risultati. È possibile annotare gli eventi che potrebbero far variare la pressione sanguigna: emozioni, consumo di alcol, farmaci, dolore, affaticamento.

Parliamo di pressione alta da 140/90 qualunque sia l’età. L’obiettivo è abbassare la pressione arteriosa al di sotto di 140/80 mm Hg, anche negli anziani, anche se i range target sono leggermente diversi a seconda dell’età.

Impostazioni privacy