Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Un uomo che presto verrà dimenticato è morto sui binari del treno, a Roma

Foto dell'autore

Gianluca Merla

Il ritrovamento è avvenuto nelle prime ore della mattina. Resta da capire perché l’uomo è morto sui binari del treno

Un uomo è stato ritrovato senza vita sui binari del treno in ingresso della stazione Termini, a Roma.  Il ritrovamento è avvenuto nella mattinata di domenica prima che la stazione venisse affollata dai pendolari.

Uomo morto Roma termini
Un uomo è morto sui binari della stazione di Roma termini (Credits foto: Ansa) – L’intellettualedissidente.it

Il corpo senza vita dell’uomo, che riversava sui binari presso lo svincolo dei numeri 7 e 9, è stato rinvenuto da alcuni addetti della struttura. Si tratta di un cittadino straniero di origini ghanesi di 64 anni. Non è ancora chiara la dinamica che ha portato alla morte dell’uomo e non si escludono numerose ipotesi.

Il 64enne morto sui binari: con sé aveva solo un passaporto

Sono stati alcuni addetti delle Ferrovie dello Stato a ritrovare il corpo senza vita dell’uomo ghanese. La sua salma era sui binari della stazione Termini e la posizione in cui è stato rinvenuto potrebbe far pensare ad un possibile impatto con un convoglio ferroviario, in arrivo o in partenza dalla stazione. Sono intervenuti gli agenti della polizia ferroviaria e il corpo è stato analizzato dal medico legale. L’uomo  deceduto era un cittadino ghanese di 64 anni e portava con sé solo un passaporto.

Uomo morto Roma termini
Non si conoscono ancora le cause della morte dell’uomo (Credits foto: Ansa) – L’intellettualedissidente.it

Per capire le cause del decesso -tutt’ora ancora ignote – è stata disposta l’autopsia. Non si esclude, infatti, che la morte dell’uomo sia avvenuta perché investito da un treno in corsa. Tuttavia, gli inquirenti stanno vagliando numerose ipotesi, tra cui quella dell’aggressione proprio all’interno della stazione. Per fare maggiore chiarezza, le forze di polizia e gli investigatori hanno sequestrato le immagini delle telecamere di videosorveglianza. In questo modo si potrà capire se l’uomo si trovava sui binari perché stava cercando di attraversarli, oppure se ha avuto una colluttazione con qualcuno. Nei pressi della stazione sono presenti infatti degli insediamenti abusivi e non è escluso che l’uomo stesse cercando di raggiungerli in quel momento.

L’episodio ha causato rallentamenti che hanno riguardato numerosi treni e convogli. Il traffico è stato infatti direttamente influenzato dal ritrovamento e il maggior scalo italiano ha dovuto fare i conti con numerosi  disagi. Molti treni, infatti, sono stati sospesi, mentre alcune corse hanno visto un sostanzioso rallentamento. La conseguenza è di numerosi ritardi per i trani in partenza, in arrivo e in transito nello scalo di Roma Termini. Intanto, continuano gli accertamenti degli investigatori e delle Forze di Polizia che dovranno stabilire l’identità dell’uomo e il motivo per cui si trovava sui binari.

Impostazioni privacy