Chi scrive è basito dalla esigua eppure relativamente grande fetta di giovani militanti che sperano di tirare fuori dal Partito Democratico qualcosa che abbia a che fare con l’eguaglianza o la giustizia sociale, purché non si parli mai di Sinistra a voce alta e con il pegno aggiuntivo di dover additare di tanto in tanto qualche coetaneo con uno sguardo di irrisione se, povero idealista, cerca in qualche formazione politica estremista e minoritaria altri luoghi per le sue utopie. Ma si sa che le utopie sono non luoghi, mentre questo Partito Democratico di luoghi ne ha tanti, e vanno dalla Leopolda passando dalle feste della defunta Unità fino ai suoi Congressi e le sue Primarie sul modello americano (giusto che, una volta scimmiottato il nome del Partito dagli States, passassero ai dettagli tecnici).

Che belle, le Primarie. Quest’anno vedremo fronteggiarsi Boccia con Minniti, Minniti con Zingaretti, Zingaretti con Richetti. Cosa avranno tanto da discutere questi figuri, più sinistri che di sinistra, lo scopriremo nel dibattito televisivo trasmesso in una qualche emittente “neutra”, come il Partito stesso d’altronde, vaga silhouette di un riformismo europeo mai concretizzatosi, se non nelle privatizzazioni dell’era Prodi, o nei bombardamenti dell’era D’Alema. Cari militanti, cari elettori, lo capite che il Centrosinistra italiano non è il fronte di resistenza nostrano di nessun populismo, di nessun fascismo, di nessuna retroguardia culturale? Che rappresenta soltanto un blocco economico e intellettuale di delusi o feroci pragmatisti che vogliono ridurre la comunità nazionale ad un’accozzaglia di individui, pieni di diritti e di parole figlie di una modernità stanca e ansiosa soltanto di ripetersi in forme nuove? Si risponderà che è dopotutto l’unico partito d’opposizione, e che dall’altra parte ci sono, per l’appunto, gli Altri. Non vi siete ancora stancati di vivere del riflesso di fantasmi, più o meno nitidi? Non vi siete accorti di come l’antiberlusconismo sia servito alla vostra classe dirigente per evitare qualunque discussione ideologica sostanziale? Scampate a questa ennesima farsa, e svuotate un blocco ideologico che non ha nulla a che vedere con le vostre belle speranze. Vi farà bene alla salute, e magari ci salverete davvero dal fascismo. Dei democratici.