«Con­ve­gno inter­na­zio­nale con­tro la Guerra, per un’Italia neu­trale, per un’Europa indi­pen­dente»: que­sto il titolo pro­gram­ma­tico dell’incontro inter­na­zio­nale orga­niz­zato dal Comi­tato No Guerra No Nato. Si svol­gerà a Roma, presso il Cen­tro Con­gressi Cavour, in Via Cavour 50/al, lunedì 26 otto­bre, dalle ore 10:30 alle 17:30.

Par­te­ci­pe­ranno molti espo­nenti par­la­men­tari e dei movi­menti con­tro la guerra pro­ve­nienti da tutti i Paesi euro­pei, in par­ti­co­lare da Spa­gna, Por­to­gallo, Ger­ma­nia, Gre­cia, Cipro, Nor­ve­gia, Let­to­nia, Usa, Libano. Sono attesi mes­saggi da Jeremy Cor­byn e Yanis Varou­fa­kis. Saranno pre­senti sena­tori e depu­tati del Par­la­mento ita­liano. Gli espo­nenti par­la­men­tari e i movi­menti con­tro la guerra d’Europa denun­ciano in par­ti­co­lare la mega-esercitazione Nato Tri­dent Junc­ture attual­mente in corso nel Medi­ter­ra­neo in pre­pa­ra­zione di nuove aggres­sioni dell’Alleanza atlan­tica in Africa, in Asia e in Europa.

La Nato – sot­to­li­nea il Comi­tato – è respon­sa­bile di guerre che hanno cau­sato milioni di morti, milioni di pro­fu­ghi e immani distru­zioni. Chiama quindi a un’alleanza tra tutte le forze demo­cra­ti­che, di pace, per la sovra­nità dei popoli, con­tro le guerre volute da un’infima mino­ranza di cinici profittatori.

Il programma del Convegno, com­presa la lista degli inter­venti, si trova nella pagina su Change dove il Comi­tato rac­co­glie le ade­sioni (finora circa 15mila) alla Peti­zione per l’uscita dell’Italia dalla Nato.

Fonte: Il Manifesto