Traduzione a cura di Gioia Minuti per Granma

Sua Ecc. Sr. Alexis Tsipras

Primer Ministro della Grecia:

La felicito calorosamente per la sua brillante vittoria politica, che ho seguito da vicino, nei suoi dettagli, attraverso il canale TeleSur.

La Grecia è molto familiare tra i cubani. Ci ha insegnato la Filosofia, l’Arte e le Scienze dell’antichità quando studiavamo a scuola, e con tutto questo la più completa di tutte le attività umane : l’arte e la scienza della politica.

Il suo paese, soprattutto il suo coraggio nell’attuale congiuntura, risveglia ammirazione tra i popoli latinoamericani e dei Caraibi di questo emisfero, che vedono come la Grecia, di fronte all’aggressione esterna, difende la sua identità e la sua cultura. Non ha dimenticato che un anno dopo l’attacco di Hitler alla Polonia, Mussolini ordinò alle sue truppe d’invadere la Grecia e che questo valoroso paese respinse l’aggressione e fece retrocedere l’invasore, obbligando l’intervento delle unità blindate tedesche in direzione della Grecia, deviandole dall’obiettivo iniziale.

Cuba conosce il valore e la capacità combattiva delle truppe russe che unite alle forze del suo poderoso alleato, la Repubblica Popolare della Cina, e altre nazioni del Medio Oriente e l’ Asia, cercheranno sempre di evitare la guerra, ma non permetteranno mai aggressioni militari di sorta senza risposte forti e devastanti.

Nell’attuale situazione politica del pianeta, quando la pace e la sopravvivenza della nostra specie pendono da un filo, ogni decisione, più che mai, dev’essere accuratamente elaborata e applicata in modo che nessuno possa dubitare dell’onesta e la serietà con cui molti dirigenti tra i più responsabili e seri lottano oggi per affrontare le calamità che minacciano il mondo.

Le auguriamo, stimatissimo compagno Alexis Tsipras, il miglior successo.

Fraternamente,

Fidel Castro Ruz

Fonte: Granma