Ci avete sopportati per un intero anno, adesso vi lasciamo in pace per una trentina di giorni. Non è un addio, ma un arrivederci. A settembre (il primo!) torniamo con tantissime novità, questo grazie a voi lettori che ci avete sostenuto in tutti i modi, chi facendo una donazione, chi invece condividendo i nostri articoli o acquistando i nostri libri. Non ci siamo mangiati tutto, abbiamo messo da parte i soldi e li abbiamo re-investiti in maniera intelligente. Ecco come:

– Apriremo un piccolo ufficio a Roma, se vivete qui o passate da qui scriveteci e venite a trovarci.

– Due tirocinanti hanno superato lunghi colloqui e staranno con noi per tutto l’anno.

– L’Intellettuale Dissidente tornerà, il 5 settembre, con una nuova veste grafica. Tranquilli, il bianco e nero rimarrà, sarà solo più ordinato. In più ci sarà anche la versione per i cellulari intelligenti.

– Il Circolo Proudhon Edizioni darà alle stampe grandi titoli, ne vedrete delle belle.

– Il Bestiario degli italiani, rivista strapaesana continuerà a vivere nonostante sia il progetto più anti-commerciale dell’editoria italiana.

– Lanceremo una rivista di sport e cultura (verso ottobre/novembre). Una roba seria, tutto letto con il nostro cosmo interpretativo. 

A prestissimo.

ECCO  A VOI UNA PICCOLA ANTICIPAZIONE DEL NUOVO SITO

Schermata 2016-08-02 alle 19.08.21